Skip to main content

Sabato 30 settembre presso l’ASP Beata Lucia a Narni una giornata dedicata all’arte dei plenaristi, i primi che nel XIX secolo iniziarono a dipingere fuori dal proprio atelier, per l’appunto “en plein air”, divenendo così i precursori della moderna fotografia.
Questa espressione francese venne utilizzata già per l’artista Claude Monet e gli impressionisti francesi. 

Dipingere all’aria aperta, immersi nella natura, consentiva a questi artisti di ricreare paesaggi unici, talmente immersivi che ancora oggi  sembra di sentirne i profumi ed i suoni.

I plenaristi in Umbria e soprattutto nell’area ternana trovarono tutto il repertorio possibile per creare le loro opere… boschi, prati, corsi d’acqua ed una natura esplosiva.
Proprio uno dei maggiori esponenti di questa corrente, l’artista Jean Baptiste Camille Corot, rappresentò la Cascata delle Marmore ed il Ponte di Augusto di Narni, con i suoi  ruderi dolcemente arroccati sui pendii al lato del fiume e l’argilla delle rocce che sembra fondersi con il cielo; ogni elemento, ogni colore si mescola al tutto.

en plein air - 30 settembre - Narni - mostra

L’evento del 30 settembre vuole rendere omaggio proprio a questi artisti che hanno saputo evidenziare e valorizzare la bellezza del paesaggio ternano.
Il momento clou sarà dedicato alla presentazione, in anteprima, del progetto legato alla realizzazione del nuovo museo dei Plenaristi presso l’ex villa Morandi al Belvedere superiore della Cascata delle Marmore, a cura della famiglia Noceta Dillon, proprietaria della villa.
Qui verrà ospitata una magnifica collezione di dipinti realizzati da artisti provenienti da tutta Europa tra ‘700 e ‘800, i secoli che hanno dato il via alla  pittura dal vero.

Un’occasione unica non solo per fare il punto sullo stato dell’arte del progetto iniziato nove anni fa grazie alla passione e alla costanza di Franco Passalacqua, ma anche per guardare con gli occhi degli artisti del passato il territorio di Narni e non solo.

en plein air - 30 settembre - Narni - panoramica

La giornata inizierà alle 10 con partenza dal Beata Lucia per un Trekking sui luoghi del Grand Tour del territorio di Narni a cura di 165m Servizi Turistici.
A partire dalle 10:30 la Terrazza dei Plenaristi ospiterà un’attività di pittura en plein air in conclusione delle attività estive promosse da Asp Beata Lucia, Comune di Narni e coop Edit.

A partire dalle 15 si svolgerà la conferenza che vedrà la presentazione dell’aggiornamento dell’archivio-database dei dipinti, disegni e acquerelli realizzati dai pittori del plein air nella valle ternana fra ‘700 e ‘800; un archivio molto ampio, consultabile sul sito www.plenaristi.it.
Interverranno il dott. Franco Passalacqua, ideatore e curatore del progetto I Plenaristi nella valle del Nera e la dott.ssa Marcella Culatti dell’Università di Bologna e della Fondazione Zeri.

Successivamente alla Villa sulla Cascata, sarà presentato in anteprima il nuovo Museo dei Plenaristi, in corso di realizzazione.
Per l’occasione verranno mostrate nella sala espositiva del Beata Lucia, sei opere della collezione che saranno commentate dalla storica dell’arte Marcella Culatti.

La realizzazione di questo progetto è stata possibile grazie all’impegno economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni (CARIT) e alla partecipazione dei Comuni di Terni e Narni e all’opera di volontariato.

giornata dei plenaristi - locandina