Skip to main content

A pagina 25 del volume Emozioni e colori (Fabrizio Fabbri Editore) c’è un dipinto, su sfondo prevalentemente blu, raffigurante una donna all’apparenza senza età, che indossa quello che potrebbe essere un cappotto puntellato di pennellate bianche e variopinte: sembrano pois.

Alba Asfalti, autrice di numerose pubblicazioni e coautrice di questo libro – ripresentato ieri pomeriggio per la terza volta alla Biblioteca degli Armeni di Perugia alle 17:00 – indossa durante questo incontro proprio una giacca simile, sulla quale spiccano grandi pois in verde acceso.

Questo elemento visuale è il primo tocco di colore donato agli ospiti della presentazione di ieri, regalato ai presenti probabilmente in modo del tutto inconsapevole, per istinto.

L’istinto, le emozioni vissute di pancia, la condivisione sono le azioni e le sensazioni che hanno condotto i partecipanti all’evento pomeridiano, in particolare i soci della Famiglia Perugina a partire dal Presidente Giovanni Brozzetti, nel viaggio tra i colori ideato dalla già citata Alba Asfalti e dalla sua “sorella di cuore” Ivana Mascelloni.

Forse sarebbe più corretto usare il femminile nel parlare dei presenti, dire “le socie” dell’Associazione Culturale Famiglia Perugina, perché la platea dell’incontro vantava la presenza prevalente di una tavolozza di donne artiste e colorate, decisamente in tema con la presentazione.

Emozioni e colori - presentazione (1)

Emozioni e colori: un catalogo “sinestesico”

Ha presentato il volume Emozioni e colori Rossella Vasta, artista nota a livello internazionale, attiva in numerose iniziative locali umbre di elevato pregio, concertando le proprie acute osservazioni con le letture di alcuni brani tratti dal libro recitati da Bruna Manzoni e Sandra Fucelli.

Presente, naturalmente, l’Asfalti, la quale ha brevemente introdotto anche la seconda autrice del volume, l’artista Ivana Mascelloni, assente per ragioni private, ma solo nella sua corporeità, non affettivamente.

L’artista umbra, anche allieva di Gerardo Dottori, ha realizzato tutte le opere pittoriche contenute all’interno di questo catalogo “sinestesico”. Così lo ha definito Rossella Vasta, conducendo i e le presenti davvero all’interno delle 135 pagine componenti il volume.

Emozioni e colori - presentazione giugno a Perugia - realumbria.it

Oltre la narrazione

I testi della raccolta vanno a formulare un percorso di viaggio interiore, il quale parte dall’animo delle due autrici ma che tuttavia non può essere definito autobiografico.

Emozioni e colori non è difatti una narrazione, perciò non è possibile ricondurre gli eventi raccontati a fatti reali precisi. C’è di certo un po’ di vita vera, rielaborata e organizzata nei pensieri frammentati delle due autrici, poeticamente dedicati al colore e posti poi al servizio delle riflessioni del lettore.

Non a caso Rossella Vasta ha guidato gli spettatori attraverso i colori del libro dedicando ad ognuno di essi un pensiero o un concetto contenuto nel trattato dello psicanalista James Hillman intitolato Psicologia Alchemica.

Emozioni e colori emerge quindi ancora, alla sua terza presentazione umbra, come un oggetto artistico fatto di carta, inchiostro, testi ed elementi visuali, ideato per tornare utile in ogni momento e per guidare chi lo sfoglia nel mondo dei colori ogni volta che lo si ritenga necessario.

Ciò, non solo per arricchire l’occhio e donarsi un po’ di sana bellezza con i quadri presenti al suo interno, tutti disposti in ordine cromatico insieme ai pensieri letterari, ma anche per dialogare tramite le riflessioni personali delle autrici e le citazioni di altri grandi pensatori con l’animo dei lettori. Un dialogo artistico, cartaceo, a base di nuances ed emozioni, firmato Perugia.

Emozioni e colori - presentazione (4)