Skip to main content

Umbria Jazz 2024 è arrivato. Basta dire questo per evocare la splendida atmosfera inimitabile del Festival che da oltre 50 anni anima l’estate perugina. Già dai giorni che precedono l’evento la città sembra vibrare di contenuta eccitazione. Per Corso Vannucci si incontrano volti nuovi. Le conversazioni tra i tavolini dei bar e dei ristoranti del centro storico si fanno multilingua. I 12 palchi che animeranno il Capoluogo sono ancora vuoti, ma già perfettamente pronti ad accogliere i 580 artisti previsti per questa nuova edizione 2024 della manifestazione.

Manca qualche ultimo aggiustamento, gli indispensabili soundcheck, ma poi Umbria Jazz potrà partire. Ufficialmente l’inizio della kermesse è fissato per venerdì 12 luglio. La promessa è quella di scuotere gli animi di tutti i partecipanti con 238 eventi, tra concerti, mostre, attività culturali e immancabili momenti di convivialità. Tutto terminerà domenica 21 luglio.

Tuttavia, per i meno inclini all’attesa, l’11 luglio è prevista un’anteprima del Festival, in Piazza IV Novembre, durante la quale si esibirà la big band della Banda Musicale dell’esercito Italiano, dalle 21:30.

Spazio anche ai bambini già da giovedì, con l’evento “Bourbon Street e Borgobello”, iniziativa a cura di UJ4KIDS che si svolgerà alle ore 19:00, tra Corso Cavour e i Giardini del Frontone.

I principali concerti ad Umbria Jazz 2024

Anche se Umbria Jazz ogni anno sa trasformare tutta la città, rendendo di fatto impossibile la stesura di una classifica oggettiva dei suoi concerti per ciascuna edizione, l’Arena Santa Giuliana è il palco che sempre più degli altri fa parlare di sé; quest’anno lo sta già facendo ancor prima dell’inizio della manifestazione, con 3 dei suoi concerti previsti in arena già sold-out.

A fare il colpaccio sono stati Lenny Kravitz, che si esibirà sabato 13 luglio, i Toto, che invece suoneranno il 17 luglio, e Nile Rodgers & Chic che invece saranno gli ospiti dell’ultimo sabato del Festival.

Tutto esaurito per loro ma già altri concerti sembrano essere sulla stessa strada: quello di venerdì 12 luglio con Vinicio Capossela e Richard Galliano con il New York Tango Trio, per esempio.

Umbria Jazz 2024 tra concerti jazz, swing, danza e arte

La mappa contenuta all’interno del programma di Umbria Jazz 2024 (scaricabile a questo link: https://cdnuj.umbriajazz.it/wp-content/uploads/2024/07/UJ2024program.pdf) è chiara: oltre alla rinomata Arena Santa Giuliana, già citata, i palchi che porteranno nella storia nuovi indimenticabili momenti musicali saranno 11, alcuni gratuiti. Lo saranno certamente i sempre presenti Conad Stage e Enel Stage, rispettivamente collocati ai Giardini Carducci e in Piazza IV Novembre.

A pagamento saranno invece i concerti che si svolgeranno all’interno della Galleria Nazionale dell’Umbria e al Teatro Morlacchi. Tutte le informazioni sui costi dei biglietti e le tariffe sono nella terzultima pagina del programma digitale.

Una novità assoluta di questo 2024 sarà la Terrazza Swing, il belvedere del Mercato Coperto che, per i 10 giorni di Umbria Jazz 2024, grazie alla collaborazione tra Città del Cioccolato e Umbria Jazz, permetterà a chiunque vorrà di ascoltare i ritmi swing degli Sticky Bones, dalle 19:30 alle 22:00,  e dalle 23:00 alle 2:00 i dj di “Vinyl Groove Selection”.

Chi con tutta questa musica non dovesse riuscire a star fermo, ed è probabile che accada, potrà mettersi alla prova con le lezioni gratuite di danze swing tenute dalle scuole di ballo umbre Rock Your Boogie ed Happy Feet. Queste masterclass si terranno proprio alla Terrazza del Mercato Coperto, dalle 20:30 alle 22:00, ogni giorno,  fino al 21 luglio compreso.

Sempre la Terrazza, in occasione della sua riapertura, ospiterà anche la mostra “CROMOESTESIA” di Federica Tondini, curata da Francesca Duranti. L’esposizione pittorica sarà un invito a immergersi in una sinfonia visiva e sensoriale, dove i colori evocano sensazioni sonore, in un continuo dialogo tra superficie e profondità materica. La mostra sarà visibile, sempre gratuitamente, fino al 22 luglio.

Alcune opere dell’artista saranno presenti anche al Priori Secret Garden, Babini e Oliviero, offrendo agli spettatori un’opportunità unica di immergersi nell’arte di CK23 (cioè Federica Todini) in vari contesti suggestivi di Perugia.

Umbria Jazz 2024 ha pensato come solito anche ai bambini. Tutte le sere, dalle 20:00 alla mezzanotte, presso i giardini di Santa Giuliana ci sarà l’iniziativa UJ4KIDS che consisterà in uno spazio laboratorio artistico dedicato ai più piccoli e incentrato sull’attualissimo tema dell’ecologia.

Molto altro attende i partecipanti di questa edizione di Umbria Jazz 2024 che tra musica, arte, danza, food e beverage, promette di essere ricca e completa come prima… più di prima.