Skip to main content

Per chi non vede l’ora di gettarsi nella mischia durante i tanti concerti estivi che infiammeranno i palchi e i parterre di tutta l’Umbria, l’attesa è finita: il 6 giugno torna ad UmbriaFiere il Chroma Festival. È il momento di cominciare a scaldare le corde vocali .

L’evento, nato nel 2016, quest’anno sarà la tappa di apertura ufficiale del tour estivo di ben tre artisti del panorama musicale contemporaneo: Motta, Massimo Pericolo e Lorenzo Senni. Faranno tremare le assi del palcoscenico con le proprie note anche Marco Castello, Venerus, Ditonellapiaga ed Ele A, nomi della nuova scena italiana recentemente già ospiti di un altro grande Festival , il Mi Ami.

L’edizione 2024 del Chroma durerà ben 4 giorni, da giovedì 6 giugno a domenica 9 giugno, e si svolgerà nell’area live esterna di UmbriaFiere, già inaugurata con successo, sicurezza e comfort lo scorso anno, durante l’edizione 2023 dell’evento.

Le serate e gli ospiti

Ad aprire la prima serata della Kermesse musicale, il 6 giugno, sarà Motta, cantautore italiano, vincitore già nel 2016 della Targa Tenco, che quest’anno aprirà il proprio tour estivo proprio da Bastia Umbra. L’opening del concerto sarà affidato ad un altro nuovo nome della scena cantautoriale italiana e cioè  Marco Castello, siracusano. La serata che, come tutti i concerti del Chroma Festival, aprirà le porte al pubblico alle ore 18:00, vedrà un altro ospite d’eccezione, o forse si dovrebbe dire un’altra: con Motta suonerà, al basso, Roberta Sammarelli dei Verdena.

Venerdì 7 giugno sarà la serata di Venerus, cantautore, produttore discografico e polistrumentista italiano, dalla voce docile e cristallina, che dividerà il palco con Ditonellapiaga, anche lei cantautrice, alla quale sarà affidata l’apertura musicale.

L’ 8 giugno, proprio perché il sabato solitamente è un giorno intenso in cui è d’obbligo far serata, almeno per i più giovani, si cambierà genere. Scoppia il palco del Chroma con Massimo Pericolo, rapper italiano da più di 2 milioni e 300.000 ascoltatori mensili su Spotify. Non è poco. Anche l’apertura del concerto sarà rap, con l’appena ventiduenne, street rapper, Ele A. 

Una domenica all’insegna delle good vibes chiuderà il Chroma Festival, il 9 giugno, tra magnetiche sonorità elettroniche, suonate da Lorenzo Senni, e riposante reggae italiano, cioè quello di Paolo Baldini. Scialla!

Attenzione però il Chroma non sarà solo questo. A completare il già ricco programma della Kermesse ci saranno anche i migliori gruppi, djs e collettivi artistici dell’Umbria. In ordine: Adriana, Alberto Gardi, Bilowi, Black Merend’ass, Chiskee, Franco B, Friday I’m in Rock, Il Maro, Juicy, Kaorama, Lagoona, Nur, Rollover, Screamakenoise, Shokker, Tangram, The Dose, Ugolatalp & Nicola Pitassio, Wabeesabee

Cultura a tutto tondo

L’edizione di quest’anno del Chroma Festival mira a fornire una visione a tutto tondo della cultura e del panorama musicale contemporaneo italiano. Sabato 8 e domenica 9 giugno, ad esempio, gli appassionati di arte e cultura potranno seguire il FAI Assisi in una delle tre visite guidate denominate “Chroma Mornings”. Sarà possibile ammirare in questa occasione l’ Auditorium S. Angelo, la Chiesa di Santa Croce o il Monastero Benedettino/Rocca Baglionesca nel centro storico di Bastia Umbra.

A completare le “Chroma Mornings” anche due DJ set al Caffè Dogana (Piazza Mazzini, Bastia) ed un laboratorio di approccio alle arti circensi (sabato 8 giugno). Tutto gratuito e prenotabile tramite form online.

Con tutta questa cultura, danze e canti può capitare che venga voglia di mettere nello stomaco qualcosa o acquistare qualche ricordino. Niente panico perché all’interno dell’area festival stessa saranno a disposizione degli ospiti food trucks, un’area market e varie installazioni artistiche, per rendere completa la passeggiata.

L’evento, organizzato dall’Associazione culturale Chroma, è realizzato con il patrocinio di Regione UmbriaProvincia di Perugia e Comune di Bastia Umbra. I biglietti per tutti i concerti della manifestazione sono acquistabili su www.chromafestival.it o in cassa il giorno stesso del concerto, a partire dalle ore 18:00, fino a esaurimento.

Chroma2024_lineup