Skip to main content

Tornano a Perugia le Jazz Dinner del Ristorante Giò, un mix vincente fatto di ottima musica ed eccellenze enogastronomiche.

Torna al Ristorante Gio’ – e a grande richiesta – la Stagione di Food and Jazz dal Vino, e lo fa avvalendosi della Direzione Artistica della Perugia Big Band, che questo anno compie 50 anni di attività!

Nel solco della tradizione ma con la voglia di sperimentazione, come ben si addice ad una stagione Jazz, si inizia Sabato 13 gennaio con una serata “off” da segnare subito sul calendario!

Sarà infatti possibile immergersi nelle tradizionali atmosfere d’Oltralpe, con un iniziale momento conviviale intorno ad un Buffet Tematico di prodotti francesi, e successivamente con uno spettacolo di Danza ispirato alla vita della cantante francese Edith Piaf.

Food & Jazz dal vino - calici di vino

La Rome International Dance Academy infatti metterà in scena un collage interpretativo danzato, coinvolgente, che in un crescendo passionale ripercorrerà i momenti salienti della vita della grande artista francese, accompagnata dalle sue Melodie intramontabili come La Vie en rose, No, Je ne regrette rien, l’Hymne A l’Amour, La Foule e altre che esalteranno l’importanza della vita e la potenza dell’amore.

“Siamo convinti” – dice Alberto Guarducci, responsabile operativo di Apicehotels – “che questa proposta raccoglierà come sempre l’interesse dei nostri affezionati clienti ed appassionati di Musica Jazz, ma ci auguriamo che possa rappresentare una ottima opportunità per tanti appassionati di Danza e soprattutto di giovani allieve ed allievi delle numerose scuole di Danza Perugine, cui abbiamo riservato uno speciale sconto Under 18 “

“La stagione di FJV proseguirà” – dicono i curatori del programma Alberto Mommi, Fabrizio Rapastella e Mauro Radici, di Perugia Big Band – “con l’obiettivo di celebrare l’arte dell’incontro, tanto a tavola quanto sul palco, con i solisti dell’orchestra che incontrano amici e colleghi musicisti di fama nazionale e internazionale”

E così il 27 Gennaio si prosegue con una cena concerto con la voce di Greta Panettieri che incontra il piano di Manuel Magrini, il 14 Febbraio un San Valentino in jazz con Marta Giuglioni (voce) e Nico Tangherlini (piano) che ospitano in formazione il Trombone di Massimo Morganti; il 3 marzo si esibiranno sul palco Roberto Tarenzi (piano) insieme a Lorenzo Bisogno (sassofono) e infine il 6 Aprile avremo la serata conclusiva con Francesco Taucci (tastiere e piano) che ospita le percussioni e le ritmiche di Zeno Le Moglie e Alessandro Nitti.

Food & Jazz dal vino - locandina